E’ primavera! – foto di Alessandro Guerrini

Dopo una stagione, pur se non particolarmente rigida, sicuramente più lunga del solito sembra finalmente essere arrivata: si è fatta attendere ma eccola sbocciare, la primavera, con i suoi colori, con la sua luce e con i suoi profumi da riscoprire. E, pur vivendo in città, vi assicuro che si può facilmente apprezzare il cambiamento, e non solo dai giardini e dalle piante e dai fiori che li accendono: è come se quella parte di noi, che durante il ‘letargo’ invernale era rimasta sopita, rinascesse improvvisamente. Ritorna la voglia di uscire, di respirare, di guardarsi intorno, di apprezzare quei piccoli particolari che nella vita quotidiana spesso tendono a sfuggirti. Le foto di questa galleria non hanno un particolare filo conduttore se non il fatto che sono state scattate nella stessa giornata: seguono semplicemente l’ordine cronologico delle ore trascorse per metà in città e per metà nella campagna che la circonda.

Alessandro / GPH

L’Abbazia di Sant’Antimo e la campagna toscana – foto di Alessandro Guerrini

Dopo una giornata grigia e piena di pioggia come quella appena trascorsa mi è venuta voglia di un pò di colore. Ho quindi rispolverato qualche foto scattata quest’estate nei pressi dell’Abbazia di Sant’Antimo in provincia di Siena. Nei primi mesi estivi, quando il sole non ha ancora ‘bruciato’ tutto, i colori che si possono trovare nella campagna toscana sono molto vivi. E l’abbazia, che ho visitato più volte nel corso degli anni, è di per se un posto particolarmente stimolante dal punto di vista fotografico. La combinazione di tutti questi elementi è il risultato della galleria di questo post.

Alessandro / GPH